Non solo modelle: Ambra Selene intervista Marco Castellano

Cari amici, come già avrete potuto constatare, anche durante la pandemia, noi di Mondospettacolo non ci siamo mai fermati, e abbiamo continuato a  farvi conoscere sempre nuovi volti del mondo della moda, della fotografia e dello spettacolo, facendovi svagare e sognare insieme a noi. Oggi siamo contenti di avere con noi il Modello: Marco Castellano.

Ciao Marco, innanzitutto come stai?

Ciao Ambra e ciao a tutti i lettori, la prima cosa che voglio dirti é che ti ringrazio per questa opportunità di essere su questo bel magazine. Nonostante questo periodo di chiusura in casa posso dire di stare bene; cerco di tenermi sempre impegnato per non annoiarmi svolgendo le più svariate attività: dallo studio delle lingue straniere alla visione di classici del cinema, dal giardinaggio alla cucina, dalla palestra in casa a piccole passeggiate nel mio giardino.

Parlaci un po’ di te.

Innanzitutto mi presento. Mi chiamo Marco Castellano, ho 23 anni e sono un fotomodello di Pordenone. Ho iniziato a posare tre anni e mezzo fa; ho collaborato con diverse riviste di moda e sono apparso sulla copertina di tre di queste, ho lavorato per vari brand di abbigliamento sia italiani che francesi, sono stato fotografato da numerosi fotografi professionisti ed ho collaborato con diverse agenzie di moda. Oltre a lavorare nel mondo della moda, studio lingue e letterature straniere all’università di Udine e frequento un corso di teatro.

In un mondo come quello della moda e della fotografia che predilige di più le modelle donne, é stata dura inserirsi? E come è quando hai iniziato?

Ammetto che inizialmente l’inserimento nel mondo della moda é stato duro, ma con impegno e determinazione sono riuscito a raggiungere i miei obbiettivi. Ho iniziato a posare grazie a mia sorella (musicista e modella) che mi ha consigliato un fotografo con cui ho realizzato il mio primo Book fotografico. Dopodiché ho mandato questo book a diverse agenzie e ho iniziato a lavorare.

Durante il lockdown sei riuscito in qualche modo a mantenerti attivo nel tuo lavoro? I social ti hanno aiutato?

Si, continuato a lavorare nel campo della moda rispondendo ad interviste arretrate e facendo servizi fotografici via Skype.

Che ricordi hai del tuo primo shooting, eri nervoso?

Ho dei bellissimi ricordi del mio primo servizio fotografico, non ero per niente nervoso, anzi, ero tranquillo e contento di vivere una nuova esperienza.

Che tipologia di scatti prediligi?

Mi piacciono da impazzire i ritratti e le fotografie in bianco e nero.

Quali sono i momenti principali della tua vita lavorativa (come modello) che ti hanno formato maggiormente?

Uno dei momenti principali che mi ha formato di più  é quello di essere apparso sulla copertina di cinque riviste di moda, questo mi ha dato la grinta e la consapevolezza di potercela fare, dopodiché mi sono impegnato sempre di più per farmi strada in questo mondo.

Parlando un po’ della tua vita privata, cosa ti piace fare? Che hobby hai? Sei fidanzato?

Mi piace molto dedicarmi allo studio delle lingue straniere e alla recitazione. Amo la natura, la musica, i viaggi e le serate in discoteca. Momentaneamente non sono fidanzato.

Come ti vedi tra cinque anni?

Tra cinque anni mi vedo con una laurea in mano, in giro per le vie di Milano e con un solido bagaglio culturale.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Il mio sogno principale é quello di laurearmi. Successivamente vorrei trasferirmi a Milano per continuare a lavorare nel mondo della moda e mi piacerebbe continuare a studiare recitazione per entrare nel mondo del cinema.

Durante il periodo di stretta quarantena, ognuno di noi ha avuto più tempo per se stesso, tu come l’hai passato? Hai scoperto un nuovo Marco?

Durante il periodo di quarantena ho avuto più tempo per dedicarmi ai miei interessi, inoltre, essendo una persona introspettiva, ho avuto più tempo per pensare alla mia vita futura.

Sappiamo che il mondo della moda non é un mondo semplice, ti sono mai successe cose spiacevoli a riguardo?

Purtroppo si, ho avuto rapporapporti non molto sereni con certi fotografi.

Qualche shooting, lavoro nella moda o nello spettacolo che ti piacerebbe realizzare che non hai ancora fatto?

Mi piacerebbe molto posare con dei ragni e dei serpenti, però possibilmente non velenosi😆.

Vedendo le tue foto capisco che sei una persona molto pragmatica che si può prestare a più mood e personalità ,ti senti anche un po’ attore? Credi che per fare il fotomodello bisogna avere quella vena artistica?

Secondo me si, per fare il fotomodello bisogna essere camaleontici e prestarsi alle più svariate personalità.

Cosa non può mancare ad un ragazzo che si affaccia al tuo mondo?

Non possono mancare la grinta, l’entusiasmo, la determinazione e la tenacia.

Marco Castellano, hai uno stile molto particolare, come ti descriveresti?

Mi descrivere anticonvenzionale, perché tendo sempre a non seguire i “dettami classici” ma a seguire il mio istinto.

Quanto é importante l’aspetto fisico e quanto il modo di fare nel tuo lavoro?

L’aspetto fisico é relativamente importante mentre il modo di fare é fondamentale.

Hai qualche sorta di rituale o porta fortuna prima di qualche set fotografico o casting?

Prima di ogni set penso alla mia famiglia ed é una sorta di porta fortuna per me, perché i miei genitori e mia sorella mi sono sempre stati vicini e mi hanno supportato in ogni momento, proprio per questo motivo voglio farcela anche per renderli  orgogliosi di me.

Questo lavoro ti porta molto a viaggiare?

Certo, grazie a questo lavoro ho viaggiato parecchio, infatti é anche uno dei principali motivi per i quali mi sono affascinato al mondo della moda.

Per concludere, vorresti dire qualcosa ai nostri lettori o ai ragazzi che vorrebbero intraprendere la tua stessa strada?

Ai ragazzi che vogliono entrare in questo settore voglio consigliare di non arrendersi mai, di lottare per i propri obbiettivi e di metterci una passione immensa! Invece ai lettori voglio fare un grande augurio di buona salute, visto il periodo attraversato e gli auguro una buona lettura😊.

Grazie mille Marco di essere stato con noi qui su Mondospettacolo. E buona lettura a tutti i nostri lettori.

Intervista a cura di Ambra Selene (www.instagram.com/ambra_selene_/)

Profili social:

Facebook➡️ Marco Castellano

Instagram➡️ www.instagram.com/_marcocastellano_/