PINO TORCASIO: DOPO IO&DOLLY UN RUOLO IN UN FILM…

io&dolly

A tu per tu con l’attore Pino Torcasio:  Dopo “Io&DOLLY”  un ruolo in un film…ma per ora è Top Secret!

Prima di andare a leggere l’intervista a Pino, che gentilmente ci ha rilasciato in esclusiva per i lettori di MondoSpettacolo desideravamo ricordare una breve biografia dello stesso.

Attore caratterista, Pino Torcasio si divide tra cinema e televisione, trovando tempo anche per il teatro, espressione artistica che gli ha permesso di esordire nel 1983 con lo spettacolo di Renato Nunnari “C’era una volta il Natale”. Torna a recitare sul palcoscenico nel 2009 con “Assassinio nella cattedrale” di Franco Corapi da Thomas S.Eliot per la regia di Salvatore Emilio Corea. Nel tempo libero si diletta ai fornelli e nel canto; è appassionato inoltre di fotografia e guida automobilistica.

Nel 2006 frequenta il Laboratorio Teatrale diretto da Irma Ciaramella a Catanzaro e l’anno seguente prende parte a un corso di dizione e impostazione della voce diretto da Tania Romeo, al Laboratorio di recitazione cinematografica diretto da Salvatore Asta e frequenta infine uno stage di recitazione diretto dal maestro Enzo Garinei. Prosegue i suoi studi al Workshop “Avvicinamento al set” con i registi Franco della Posta e Ariela Di Marco (2008) e nel 2009 svolge un percorso di perfezionamento presso la scuola di teatro Enzo Corea guidato dal m° Salvatore Emilio Corea.

L’Intervista

Parlaci dei tuoi progetti futuri…dopo Io&Dolly

Tanti tanti …sempre se i contratti sostituiscono le promesse e le proposte , come si dice “non vendere la pelle del lupo fino a quando non muore”.

Uno importante ci sta ma veramente importante …ma attendo il contratto che mi assicuri la conferma al ruolo deciso dal regista. Un regista importante del panorama italiano. Incrociamo le dita… ci vuole fortuna , ma tanta fortuna.

torcasio2

Con quale regista vorresti lavorare ?

Ferzan Ozpetek; Marco Risi; Pupi Avati; per osare in ambiente internazionale con Spike Lee, Gabriele Salvatores, Rob Cohen, Steven Spielberg.

Qual è il personaggio che hai interpretato e che torneresti a fare?

Ma sono molti i personaggi interpretati dal drammatico alla commedia, non c’è un personaggio a cui sono legato in particolare, ma un ruolo che mi piacerebbe interpretare è quello di un ispettore /commissario delle forze dell’ordine in qualche film poliziesco o serie tv, oppure un ruolo veramente che faccia divertire il pubblico, mi piace la commedia la sento dentro per carattere.

Purtroppo mi propongono sempre ruoli da cattivo sia per la mia fisicità che per il colore della pelle e anche per la provenienza ..la Calabria. Una sorta di stereotipo. Ma noi calabresi siamo buoni e genuini ci facciamo a quattro per gli altri e per gli amici siamo disponibili anche se capoccioni.

Arriverà, basta essere positivi, il ruolo che ci cambierà la vita.

Descriviti con tre aggettivi.

Testardo, buono,intraprendente,..umile

Concita Occhipinti