Quattro: al Teatro 7 è il numero (im)perfetto

Quattro, la brillante commedia di Adriano Bennicelli, per la regia di Michele La Ginestra, è in scena al Teatro 7 dal 22 Novembre al 4 Dicembre 2022. Il cast: Ludovica Di Donato, Valeria Monetti, Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori

Andrea e Valeria stanno insieme, convivono, sono una coppia moderna e dinamica. Anche Alessandro e Ludovica stanno insieme, sono sposati e sono una coppia tranquilla. Fin qui tutto bene. Il problema è che lui ama lei, che ama lui, che ama lei, che ama lui… Il problema è che sono, appunto, in quattro.

Una commedia degli intrecci e degli equivoci, capace di divertire grazie soprattutto all’impatto e alle doti attoriali di un cast che sa rendere giustizia ad una scrittura brillante, ma anche e soprattutto riflettere, sull’amore in primis, sull’amicizia e sulla capacità di seguire i propri sogni, la propria strada o, perché no, l’incapacità e il convivere con le scelte fatte.

quattro 1

Quattro, come i punti cardinali, come le direzioni che convergono o si allontanano tra di loro. Quattro personalità, indipendenti ma dipendenti tra di loro, quattro storie che convergono in una, o, forse, sarebbe più corretto dire un’unica grande storia di amicizia che poi si biforca per poi ricongiungersi. Ed è proprio questo ricongiungimento che metterà alla prova i protagonisti, come potrebbe farlo per ognuno di noi.

Quattro è una commedia magistralmente scritta e con una regia attenta ai particolari. Una storia solo in apparenza semplice, capace di portare in scena tematiche legate alla vita moderna e riflettere a cavallo tra grande ironia e profondità  su incertezze e paure personali, di coppia e di gruppo. Dall’amore platonico a quello romantico e come esso possa modificarsi nel tempo e adattarsi alle scelte di vita e come l’amicizia sappia controbilanciare tutte le insicurezze. Una commedia da non perdere, bella da vedere, ottima da pensare.

 

Dario Bettati