Quelli del dopo

                   ANTEPRIMA STAMPA DEL FILM “QUELLI DEL DOPO” regia di FABRIZIO BORNI

                        20 FEBBRAIO 2020 ORE 19:00 SALA FELLINI-Studi di Cinecittà-Via Lamaro,30 Roma

         Opera prima  che affronta in tema onirico la violenza sulle donne.

Protagonista del film è Jessica Cortini una talentuosa attrice diplomatasi all’Accademia di Arte Drammatica Silvio D’Amico. Una prova importante per la giovane attrice romana,che interpreta il ruolo di Stella, per la prima volta sul grande schermo, ne sentiremo sicuramente parlare presto!

Il film, si è avvalso della collaborazione di grandi professionisti come il Direttore della Fotografia Roberto Lucarelli, il montatore Alessandro Visciano e che ha fatto emergere le qualità artistiche di un giovane compositore Paolo Pansini in arte “Anime” che ha scritto non solo le musiche del film ma anche il brano interpretata da una splendida voce, Alessia Cortini, sorella della protagonista

Una donna uccisa, un posto magico, un uomo misterioso ed un saluto struggente. Questi gli elementi di “Quelli del dopo”, il mediometraggio scritto  da Fabrizio Borni che per la prima volta si cimenta dietro la macchina da presa come regista.

Un film che prende spunto da quel brutto tema sociale che ogni giorno rende vittima una donna, una ragazza; una fidanzata respinta, una moglie, un’amante, un’amica.

Ciò che rende però originale il racconto di Borni,che si è messo in gioco realizzando con entusiasmo un sogno che aveva da bambino:scrivere storie e portarle al cinema o teatro,inoltre racconta in questo film di cercare a comprendere se c’è la possibilità per un padre di superare un dolore così forte come la perdita della propria figlia tramite un gesto così brutale, così terribile.

Non è un caso che il film sia dedicato a Serena. La giovane di Arce uccisa quasi venti anni fa e di cui ancora non si conosce il nome dell’assassino. In questi anni media e trasmissioni di ogni tipo, Le Iene incluse, si sono interessate non solo al caso dal punto di vista investigativo, ma anche al dolore del padre che ha portato avanti una battaglia che ancora oggi non si può dire conclusa.

Il film,realizzato nel Comune di Vitorchiano(VT), destinato al circuito dei Festival Internazionali, verrà presentato in una prima d’eccezione presso la Sala Fellini di Cinecittà il prossimo 20 Febbraio in un evento organizzato in collaborazione con Francesca Piggianelli,Presidente dell’associazione culturale Romarteventi ed ufficio stampa Fabrizio Pacifici,Direttore di Eventiroma

Si prega confermare la presenza entro il 19 febbraio,per essere accreditato ad entrata con auto da Via Lamaro 30,Studi di Cinecittà