Recensione: The Great Wall, fantasy fracassone con Matt Damon

The Great Wall

Matt Damon è la star del blockbuster cino-americano The Great Wall, fantasy fracassone diretto da Zhang Yimou.

La leggenda

In The Great Wall un gruppo di mercenari europei sono in Cina alla ricerca di quella che chiamano “polvere nera”, sorta di antenata della polvere da sparo, quando vengono attaccati da una bestia sconosciuta. William Garin (Matt Damon) e Pero Tovar (Pedro Pascal) sono gli unici che riescono a sopravvivere all’assalto, recidendo una zampa al mostro che cade in un precipizio. Catturati dalle truppe imperiali dell’esercito cinese, i due vengono portati all’interno della Grande Muraglia dove apprendono la terribile leggenda: ogni 60 anni un’orda di mostruosi lucertoloni torna per attaccare l’impero. All’abile arciere William e a Pero non resta che schierarsi con l’esercito cinese per respingere il sanguinoso assalto e proteggere la capitale.

The Great Wall - Pedro Pascal (Pero) e Matt Damon (William)
Pedro Pascal (Pero) e Matt Damon (William)

Dalle lanterne rosse ai lucertoloni verdi

Il famoso e visionario regista cinese Zhang Yimou (Lanterne rosse, Vivere!, Hero, La foresta dei pugnali volanti) dirige la sua prima produzione in lingua inglese, realizzando il più grande film interamente girato in Cina, con un budget di ben 150 milioni di dollari. Forte della presenza di una superstar come Matt Damon, Yimou confeziona un fantasy fracassone, sicuramente imponente dal punto di vista visivo, ma allo stesso tempo non particolarmente coinvolgente. Dopo i vari Signore degli Anelli, Warcraft e simili, ormai gli assalti di orde di mostri in CGI sembrano tutti uguali, e per quanto il celebre regista cinese si sforzi di regalare immagini spettacolari, alla fine restano diversi dubbi sulla reale sostanza della suo film. Discorso simile per la morale della storia – i mostri che tornano ad attaccare ogni 60 anni per costringere le varie popolazioni a collaborare tra loro – che non convince del tutto.

The Great Wall - L'imponente Muraglia Cinese
L’imponente Muraglia Cinese

Matt Damon e il cast

In sostanza un passabile film d’intrattenimento, con ottimi effetti speciali e sfavillanti costumi orientali, ma niente di più.. e anche la presenza di Matt Damon non aggiunge onestamente nulla alla pellicola, se non la possibilità di aumentare gli incassi al box office mondiale. Oltre al co-protagonista Pedro Pascal, attore di origine cilena famoso per la serie tv Narcos, presenti nel cast anche Willem Dafoe e alcune star del cinema cinese, come la bella Jing Tian (che vedremo in Kong: Skull Island e nel sequel di Pacific Rim) e il veterano attore e cantante Andy Lau (già presente ne La foresta dei pugnali volanti). Non a caso proprio in Cina il film, uscito a metà dicembre, ha incassato ben 170 milioni di dollari, mentre negli Stati Uniti l’accoglienza è stata molto più tiepida, con un terzo posto nel weekend di apertura.

The Great Wall - Le star cinesi
Le star cinesi

Questa il Sito Ufficiale di The Great Wall, prodotto dalla Legendary Pictures e distribuito dalla Universal dal 23 febbraio.

[yasr_overall_rating]

 

Ivan Zingariello