SARA PROVITALI si racconta

 

Chi è Sara Provitali?

Il mio percorso musicale comincia a sette anni con lo studio del pianoforte. Da qui inizia la mia carriera pianistica, con tournée in tutta Italia e all’estero. Durante gli anni di conservatorio, scopro la mia grande passione per il canto, iniziando la formazione in un’accademia di spettacolo a Roma. Parte così la mia carriera di cantante professionista, esibendomi in numerosi locali e teatri d’Italia ed estero, per spettacoli ed eventi privati.

Ho partecipato a tante master class come quella di Tosca Tiziana Donati, Gabriella Scalise, Nicola Piovani, Beppe Vessicchio, e tanti altri.

Ho cantato nel coro di Maria Grazia Fontana e per anni nel coro “Del Risuonare” diretto dal M° Diego Caravano (Neri Per Caso). Dal 2015 ad oggi sono la cantante ufficiale dell’Harry’s Bar di Roma, leggendario locale di Via Veneto e nel 2018 mi sono laureata in Canto Jazz Indirizzo Popular Music, presso il Saint Louis College of Music con il M° Diego Caravano.

La Sara Provitali di oggi è chiaramente il frutto di tutte le esperienze e del percorso artistico che ho fatto.

Inoltre, lavorare al disco “Sara Provitali”, mi ha stimolato molto la scrittura: in questo periodo ho composto tante canzoni, che faranno parte di un futuro album, completando così il mio profilo di cantante, con qualità di interprete e di cantautrice.

Raccontaci il tuo brano…

“Mi fai stare bene”, in rotazione radiofonica dal due aprile, è stato scritto da Luciano Patitucci e Fabiola Patitucci, con producer Maurizio Lollobrigida, etichetta discografica SoundOn per ADB Mediazioni.

“Mi fai stare bene” racconta una bellissima e intensa storia d’amore.

Il singolo è un vero e proprio inno all’amore e alla vita. A volte capita che le delusioni raffreddano i cuori delle persone, ma

anche nei cuori più feriti c’è sempre il bisogno di amare ed essere amati.

Con “Mi fai stare bene” voglio trasmettere carica ed energia positiva, ricordare che l’amore esiste, che regala tantissime emozioni e che è talmente potente da donare la forza e il coraggio di vivere, anche quando tutto sembra perduto.

Come hai vissuto la musica durante il periodo Covid?

Il settore dello spettacolo è stato duramente colpito dalla pandemia, in quanto tutto si è bloccato bruscamente con concerti, tour, programmazioni cancellati da un giorno all’altro: un duro colpo per tutti gli artisti (di ogni genere) e gli addetti ai lavori.

Io personalmente ho vissuto questo periodo di covid (ancora in corso) scrivendo canzoni e suonando.

Sei pronta per un disco di inediti?

L’album “Sara Provitali” si trova su tutte le piattaforme digitali. Sono pronta al debutto ufficiale e alla ripresa dell’attività live per portare in concerto il disco.
Seguitemi sulle mie pagine Facebook e Instagram per tutte le novità in arrivo!