Sesso, Soldi, Affari e Potere in “Anjelica era la moglie….di tutti”, il nuovo romanzo erotico di Angelo Fornaro

Anjelica-page

Milano, 3 dicembre 2015

Anjelica, una donna di successo, bellissima, sensuale, intraprendente, una donna in carriera, sposata e madre di un bambino, che non si fa scrupoli a vendere il proprio corpo al primo offerente, è la protagonista di “Anjelica era la moglie….di tutti”, l’ultimo romanzo dall’alta carica erotica di Angelo Fornaro.

Anjelica, consapevole del suo fascino irresistibile, non ha limiti e sa che ogni affare deve concluderlo, o iniziarlo, a letto. L’insaziabile desiderio sessuale di Anjelica, tuttavia, non è legato solo agli affari, sebbene spesso lei lo ribadisca ai suoi partner quando riceve il lauto compenso per le sue prestazioni; si tratta di una vera e propria psicosi, di una dipendenza dal sesso che la pervade continuamente, al punto da portarla a considerare tutto il resto in secondo piano: gli affetti, il figlio, le amicizie.

Il rapporto con il marito, Claudio, poi è del tutto ambiguo. Lei lo umilia in continuazione torturandolo psicologicamente, lui è consapevole dei suoi tradimenti, addirittura consumati anche davanti ai suoi occhi afflitti, eppure continua a rimanere inerme, succube di un’intraprendenza così travolgente, da lasciare senza parole e senza azioni.

Gli amanti descritti nel romanzo, sono degli specchi grotteschi dei vizi non comuni della borghesia più bieca e degenerata ed Anjelica è docile e doma con gli amanti mentre è ferocemente violenta con il marito innamorato.

Pagina dopo pagina la loro storia si fa sempre più compromettente e sempre più audace in una città piovigginosa e nebulosa, come la mente di Claudio, il marito di Anjelica, che  inizia a chiedersi, dove tutto questo lo porterà e se sarà possibile scindere le sue sofferenze d’amore con la vita di tutti i giorni.

Il romanzo prende anche una piega tragica, tesa, fino a sfociare in un finale violento e drammatico. Non si parla solo di sesso dunque, ma anche di realtà sociale nella quale si contrappongono sofferenza, umiliazioni, violenza, sesso, traffici di droga e potere oltre ai vizi perversi della protagonista e dei suoi amanti.

Ambientazione

La storia è ambientata a Manchester, una città inglese con un clima freddo e madido, come la storia di questo romanzo. Altre ambientazioni complementari appartengono alle località di Londra, Parigi, Miami e Roma.

Del romanzo di Fornaro i recensori di Babylon Cafè dicono:

” Il romanzo erotico “Anjelica era la moglie… di tutti” di Angelo Fornaro presenta da subito un doppio piano di lettura. In superficie troviamo le salaci avventure di Anjelica Dixon, quarantenne ex modella dal corpo parti, coralmente conturbante che esercita il suo forte magnetismo passionale con uomini ricchi e di successo e contemporaneamente umilia fisicamente ed emotivamente il marito, il trentaduenne romano Claudio. Più in profondità, si può invece apprezzare un vero e proprio trattato sociale che analizza la grande varietà dei conflitti che nascono all’interno di una coppia dalle origini fino all’annichilimento totale dei sentimenti. Il tutto condito con una attenta disamina delle nevrosi che accompagnano l’individuo moderno: alla ninfomania evidente di Anjelica, fa da contraltare la schizofrenia del marito che affida i suoi pensieri ad un diario segreto che si chiama Alain, il quale prenderà sempre più le fattezze di un essere vivo e cosciente, vero alter ego del povero Claudio. Sul piano prettamente formale si apprezza l’uso di un registro linguistico medio alto, nel quale l’utilizzo di un certo lessico lascivo serve per sviluppare meglio le atmosfere intriganti del romanzo”.

Un libro eccitante, emozionante e drammatico allo stesso tempo, che tiene incollati fino all’ultima pagina, e che viste le tematiche promette di far parlar molto di sé e dei suoi inquieti protagonisti.

Link al booktrailer: www.youtube.com/watch?v=4Z4TfgQt8N0

Link per l’acquisto dell’ebook: www.babyloncafe.eu/Anjelica%20era%20la%20moglie%20di%20tutti.html

BIOGRAFIA AUTORE:

Angelo Fornaro, è uno scrittore ed artista poliedrico. Autore di romanzi, racconti, testi di canzoni, spot pubblicitari, scrive anche soggetti e sceneggiature per il cinema e la televisione. Ha scritto poesie, numerose canzoni, ha maturato diverse esperienze nel mondo dello spettacolo ed ha all’attivo romanzi noir, horror, thriller e dedicati ai temi sociali.

I suoi romanzi più recenti: “La stupratrice indiavolata”; la raccolta di poesie erotiche e caotiche “Tra labirinto e ossessione”; “Il braccio violento dell’omofobia”; “Io uccido la droga e la morte”.

Vive in provincia di Reggio Emilia. La sua passione è avere passione per ciò che fa e scrive.

C.S.