Simone Ripa ci racconta la Danzaterapia

Abbiamo chiesto a Simone Ripa, ballerino professionista, quanto fosse importante la danza per le Donne vittime di violenza ed il perché della sua iniziativa in Donne al Centro. 
Nella scuola Fuego Latino in Via Sestriere,6, ogni giovedì c’è la lezione di danza terapia detta anche Arteterapia, nata dall’incontro di alcune amiche dell’associazione e Simone Ripa. Questa sinergia nasce con l’intento di essere più uniti e forti nell’aiutare chi è in difficoltà. Essere uniti è il punto forte dell’associazione e chi si rivolge ad essa lo percepisce. 
Simone Ripa ha sposato la causa pensando che la violenza psicologica lasci una ferita che non si rimargini a differenza dei segni fisici. Pensa che tutti gli sport siano utili e fondamentali nella vita di tutti, ma in questo caso specifico la danza solo può reggere il confronto con la violenza perché è in sè una terapia che si basa essenzialmente sul principio olistico dell’unità Bio-psicospirituale dell’uomo ed ha nella fisicità il suo elemento fondamentale le emozioni e le memorie nel corpo fuoriescono attraverso la danza. Una pratica per cui il ballo è considerato rivelatore di stati interiori così si crea la possibilità di farli emergere per poi affrontarli. Esce così il ruolo degli psicoterapeuti di Donne al Centro.

La danza può essere praticata singolarmente, in coppia o in gruppo ed è sempre, in ogni caso esternazione e libertà. Simone ci parla di autostima, richiama l’attenzione verso questo sentimento, un’emozione molto spesso persa nelle donne che subiscono psicologicamente violenza e sottomissione. 
Esse vengono violate della loro bellezza fino ad ingrigirsi ma l’auto stima le riporterà a ritrovarsi e a ritrovare quella sensualità perduta. Il mezzo può essere anche lo specchio, ballare dinanzi ad esso fa leva sulla propria immagine. Proprio nel momento in cui ci si vede realmente, si inizia anche una sfida con se stesse è con quel medesimo specchio che ci riflette la futura immagine della nuova donna che si vuole diventare. 
Proprio mentre inizia la musica, 
Donna…Inizi così a ballare, 
Inizi a sentirti libera, 
Poi bella… 
Emani energia, 
Emani sensualità… 
E torni ad essere tu. 
Simone Ripa porta avanti questa iniziativa nobile perché vuol portare alla rinascita donne che pensano di aver perso, ma non sanno di aver già vinto semplicemente ballando…

Alessandra Zannoni