Smog a Torino. Lega Nord: blocco traffico inutile per aria e dannoso per cittadini

“A parole, tutte le amministrazioni pubbliche sono orientate al miglioramento della qualità dell’aria, fino al momento in cui sono chiamate ad avviare le buone pratiche e preferiscono affidarsi al paravento del blocco del traffico, penalizzando la popolazione”: così i consiglieri del Gruppo regionale della Lega Nord Piemont sulle misure antismog.

“Attendiamo  – sottolinea la presidente Gianna Gancia, firmataria di un’interrogazione a risposta immediata alla giunta – che la Regione ci illustri gli interventi strutturali, e non di mera facciata, che intenderà portare avanti per arrivare ad un  significativo abbassamento della concentrazione di polveri sottili nell’aria”.

“La logica dei blocchi alla circolazione è necessariamente da superare – conclude Alessandro Benvenuto, consigliere regionale e segretario provinciale del Carroccio torinese -, perché, oltre a danneggiare esclusivamente le fasce più deboli, è anche del tutto inutile dal punto di vista dei risultati. Sabato mattina, dalle 10, la Lega sarà di fronte a Palazzo Civico con la manifestazione ‘Appendino blocca Torino’ proprio per ribadire l’inefficacia delle restrizioni imposte dal Comune”.

La Redazione