Sono Mauro Villata e vi aspetto domani sera a Teatro per la prima torinese de: “La Santa Coppia”

Il 14 Gennaio debutterà  al Teatro Gioiello di Torino  la divertentissima commedia “La Santa Coppia”, sono qui insieme a Mauro Villata che sarà uno dei protagonisti dello spettacolo.

Ciao Mauro, benvenuto su Mondospettacolo come stai innanzitutto? Nei prossimi giorni sarai al teatro Gioiello di Torino con “La Santa Coppia” in compagnia di : Margherita Fumero,  Franco Barbero, Gianpiero Perone, Francesco Damiano e del regista Cristian Messina. Parlami un po’ del tuo personaggio e sopratutto del fatto che lo spettacolo nasce da una tua idea giusto?

Ciao a tutti intanto e un abbraccio a te caro direttore di Mondospettacolo, io sto molto bene, si, è partito tutto da una mia idea e parlandone a cena con Federico Messina ci siamo decisi a provare a mettere in concreto questa intuizione, Perone e Tony Mazzara hanno scritto il testo io ho aggiunto delle gags comiche et voilà la commedia è servita!

Ma è vero che hai ricevuto la telefonata di Papa Ratzinger che si è complimentato con te? (Rido)

Non mi ha telefonato Ratzinger ma Obama che mi ha detto: ” guarda che c’è Ratzinger che ti cerca” (ride)

santacoppia2

Tra gli interpreti della commedia, sei forse il più giovane “artisticamente parlando” che emozione hai provato nel recitare al fianco di nomi che hanno fatto la storia della comicità televisiva italiana?

Non c’è stata emozione a recitare con quelli bravi, ma attenzione nell’imparare il più possibile!

Sei uno dei nuovi protagonisti di Colorado, ora sei a teatro, manca solo il cinema, ti piacerebbe provare anche l’esperienza cinematografica?

Mi manca il cinema … sto scrivendo un soggetto cinematografico per sottoporlo alla Colorado Film, sembra che funzioni.

santacoppia

Prima di chiudere, ricorda al nostro pubblico i prossimi appuntamenti de “La Santa Coppia”

Dal 14 gennaio al 17 gennaio sarò al teatro Gioiello di Torino e poi…ci vedremo a settembre a Colorado!

Mauro, grazie per essere stato  con noi e complimenti per la tua divertentissima interpretazione.

Grazie a te Alex e a tutti i tuoi tantissimi lettori. Buona vita a tutti!

Alex Cunsolo