Stasera in tv I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee

Stasera in tv su La7d alle alle 21,30 I segreti di Brokeback Mountain, un film del 2005 diretto da Ang Lee con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal. È un’opera di fantasia basata sul racconto Brokeback Mountain di Annie Proulx che fu pubblicato per la prima volta sulla rivista statunitense The New Yorker il 13 Ottobre 1997. Il film, di produzione statunitense, debuttò alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, dove vinse il Leone d’oro. Uscì nei cinema statunitensi il 9 Dicembre 2005, mentre in Italia è uscito il 20 Gennaio 2006. I segreti di Brokeback Mountain fu accolto da critiche estremamente positive: vinse i premi Golden Globe, BAFTA, Critics’ Choice Movie Award, Satellite Awards, Independent Spirit Award al Miglior film e alla Miglior regia e fu il film con maggiori nomination ai Premi Oscar 2006, dove riuscì ad aggiudicarsene 3 su 8 (Migliore regia, Migliore sceneggiatura non originale, Miglior colonna sonora). Il film fu un successo al box office, ed è considerato uno dei migliori film riguardanti l’amore omosessuale. Con Jake Gyllenhaal, Heath Ledger, Michelle Williams, Anne Hathaway, Scott Michael Campbell, Anna Faris, Randy Quaid, Linda Cardellini.

Trama
Nell’estate del 1963, Jack Twist e Ennis Del Mar si incontrano in un ranch del Wyoming. Tra i due nasce un’intensa amicizia, che con il passare del tempo si trasforma in un legame ancora più profondo.

“Ang Lee e il suo direttore di fotografia Rodrigo Pietro rinnovano la tradizione del western nella bellezza del paesaggio, dei grandi cieli aperti disseminati di nuvole candide, nella neve sulle alte cime, nelle montagne incantate. Ma, s’è detto, Brockeback Mountain è davvero troppo sentimentale: una caratteristica di altri film del regista, certo non ‘Hulk’ però ‘Il banchetto di nozze’ o ‘Tempesta di ghiaccio’. L’amore che stavolta racconta è secondo lui l’illusione per eccellenza ma anche la ragione di vita per definizione: il sogno di un’unione totale e onesta con un’altra persona”.
(Lietta Tornabuoni, La Stampa, 3 Settembre 2005)

“Certo, una materia difficile. Ang Lee, tuttavia sulla scorta di una sceneggiatura del noto romanziere Larry McMurthy l’ha risolta con delicatezza, specie quando, nella seconda parte, i sentimenti e i loro contrasti, all’interno di due caratteri molto dissimili, prevalgono sul sesso. Il linguaggio è arioso, i climi, anche i più tesi, sono quasi sempre interiori e i due protagonisti Heath Ledger e Jake Gyllenhaal, lo portano avanti con incisività ma anche con tatto riuscendo nella non facile scommessa di farsi accettare .”
(Gian Luigi Rondi, Il Tempo, 3 Settembre 2005)

“Il film è abbastanza bello. Si sente la mano del grande Larry Mc Murtry che ha molto elaborato il sensazionalismo del racconto originale. I personaggi sono forti, intensi, veri. Il senso del racconto e del paesaggio confermano in Lee un regista di grande eclettismo. Per cui, andatelo a vedere, senza stupori.”
(Dario Zonta, L’Unità, 3 Settembre 2005)

 

 

Luca Biscontini