Torna Donne e derivati, contro la violenza sulle donne

A grande richiesta, riparte lo spettacolo teatrale Donne e derivati di e con Sergio Siciliano, in tour nel Salento per urlare insieme: “Mai più violenza sulle donne!”. E successivamente repliche a Roma e in tutta Italia.

Parlare di donne è complesso, ma parlare di violenza sulle donne è ancora più difficile, perché capire, vivere e saper essere realisti senza retorica è spesso arduo.

La protagonista di Donne e derivati si racconta con semplice devastazione, tra parole e musica, in un viaggio apparentemente esilarante e a tratti cinico, parlando alle donne ma soprattutto alle essenze femminili di ognuno di noi.

Il riconoscimento dell’uomo ideale, la voglia di sentirsi diverse e sicure di sé, sono tra i messaggi che trascinano per mano lo spettatore nella triste verità della violenza domestica. Un pugno nelle coscienze che, senza indugi, si spinge fino alla consapevolezza che alcuni segnali non razionalizzati sono proprio la causa di una cecità che offusca, per paura, il vero significato dell’amore. Definito dalla critica una carezza sul cuore delle donne, un pugno nelle coscienze maschili.

https://www.facebook.com/events/458947539641648/

Patrocinato da: #fidapa #fidapabpwitaly #casadinoemi #medea #comunedigalatone #comunedimelpignano #comunedimonteroni

 

Donne e derivati di e con Sergio Siciliano

– Al piano Luigi Botrugno

– Alla batteria/percussioni Ovidio Venturoso

– Producer Stefania Fanales

– 20.11.2022 Galatone (Lecce); h.19 Teatro Comunale

– 25.11.2022 Melpignano (Lecce) h.21 Palazzo Marchesale;

– 26.11.2022 Monteroni (Lecce) h.21 Palazzo Ducale