Villa delle Rose estate 2019 opening season party

Da sempre, cambiare per scelta e non per obbligo distingue chi è sempre un passo se non due avanti, rispetto a chi attenda l’ineluttabilità degli eventi. La Villa delle Rose di Misano Adriatico appartiene senza dubbio alcuno alla categoria di chi sa anticipare tendenze e mode, senza mai subirle. Per questo motivo sono tantissime le novità che accompagneranno la sua estate 2019, che inizia ufficialmente con i party di inaugurazione di venerdì 10 e sabato 11 maggio. La Villa delle Rose è pronta a ribadire il suo ruolo più che centrale nel panorama del clubbing, non soltanto estivo, non soltanto in Italia.

Il locale: quest’anno, la Villa delle Rose si presenta molto rinnovata. Giardini estivi ampliati, giro pista rivisitato e reso più moderno, scenografie aggiornate e prodotte dal team della Villa, così come sono tantissimi i particolari rifatti e aggiornati. La vera novità è rappresentata dal nuovo ristorante Asia Lounge, realizzato dall’architetto Marco Lucchi, in collaborazione con Grey Goose, e ubicato nella nuova zona rialzata della Villa, dalla parte opposta rispetto alla terrazza e alla consolle del locale.

Le serate. La programmazione della Villa delle Rose di questa estate punta sul rinnovamento all’insegna della continuità: Villa Clorophilla (venerdì, dal 10 maggio al 13 settembre), Vision (sabato, dall’11 maggio al 21 settembre), Vida Loca (domenica, dal 23 giugno al 15 settembre, con una vera e propria anteprima sabato 1 giugno) e Cocoon Riccione (mercoledì, dal 10 luglio al 22 agosto). Una programmazione trasversale, che affronta la house in tutte le sue declinazioni, così come si concede sia alle sonorità elettroniche più d’avanguardia sia a quelle urban. A ciascuno il suo.

 I guest. La Villa delle Rose propone sempre guest di livello, regalando al suo pubblico ogni estate importanti novità. Tra i nomi inediti in cartellone quest’anno, spiccano senza dubbio Black Coffee (venerdì 26 luglio) e le Blond:ish (sabato 13 luglio), così come a Ferragosto la Villa mette sul tavolo due assi indiscutibili: Bob Sinclar (mercoledì 14 agosto, nella foto) e Sven Väth (giovedì 15 agosto).

I resident. L’anima musicale di un club è creata dai resident e dai guest che vi tornano con regolarità: la Villa delle Rose non fa eccezione, grazie ad una serie di artisti che da anni suonano e si esibiscono nel locale romagnolo. Qualche nome? I dj Mappa, Thor, Rex, Barba e la vocalist Tanja Monies tra i resident; Ilario Alicante, Mauro Ferrucci & Tommy Vee (questa estate al venerdì, non al sabato), Sylvain Armand, Federico Grazzini con il suo nuovo format, The Cube Guys, Nicola Zucchi, Massimino, Pirupa, Albert Marzinotto, Gianluca Vacchi (in console sabato 6 luglio) e Andrea Damante (sabato 9 agosto) tra i guest. Tutta la programmazione dettagliata della Villa nei prossimi comunicati.

#neverenough è l’hastag della Villa delle Rose per l’estate 2019. Ci sarà, come sempre, da divertirsi.

https://villadellerose.eu